Profilo  |  Staff  |  Partners & Links  |  Contatti  |  Area Riservata  

Follow us          

Malpelo - Prima di partire

AVVERTENZE
Data la fragilità dell’ecosistema dell’isola di Malpelo è vietato raccogliere o introdurre specie animali o vegetali e portare elementi che vengano considerati contaminanti.

CLIMA
Essendo vicino all'Equatore, la temperatura è relativamente uniforme per la maggior parte dell'anno ed è determinata da vari fattori quali la pioggia, l'intensità delle radiazioni solari, i venti, l'altitudine, la continentalità e l'umidità atmosferica, che dà vita ad un mosaico di climi e microclimi: il clima della savana, caratterizzato da una stagione secca e una piovosa, tipica della regione dell'Orinoco; un clima molto umido nella giungla, con abbondanti precipitazioni, tipico della regione del Pacifico, del Rio delle Amazzoni, dei bacini idrografici del Magdalena e del Catatumbo; un clima umido e piovoso con temperature elevate nel Caquetá, nel Vaupés, parte di Antioquia e Córdoba ed un clima arido nelle zone desertiche. Lungo le coste caraibiche nel nord del Paese il clima è caldo-tropicale con una stagione delle piogge che va da maggio a novembre mentre la costa settentrionale lungo l'Oceano Pacifico è invece interessata da un clima tropicale piovoso e umido durante tutto l'anno.
Generalmente, in Colombia piove in aprile, maggio, ottobre e novembre. 

QUANDO ANDARE
Il periodo migliore per recarsi in Colombia è durante la stagione asciutta, da dicembre a marzo, o a luglio-agosto. In questo periodo è anche possibile assistere a numerosi eventi culturali. Le stagioni turistiche sono Natale, la Settimana Santa (a marzo o ad aprile), ed il periodo che va da metà giugno a metà luglio.

DOCUMENTI
Per visitare il Paese è necessario essere in possesso del passaporto con validità residua di almeno sei mesi. Al momento dell’ingresso nel Paese viene rilasciato un visto turistico valido fino a 60 giorni di permanenza. Scaduto il termine è possibile rinnovare il visto, fino ad un massimo di 180 giorni totali di permanenza. Il visto si rinnova presso la Migración Colombia. Per coloro che si recano nel Paese per motivi diversi dal turismo (es.: affari, partecipazione ad attività scientifiche, educative, artistiche, culturali e sportive, non a scopo di lucro), il visto va richiesto prima della partenza presso le competenti autorità diplomatico/consolari colombiane in Italia. Informazioni in materia di visti possono inoltre essere ottenute consultando il sito dell'Ambasciata di Colombia in Italia: http://italia.embajada.gov.co/.  

VACCINAZIONI
Non è richiesta nessuna vaccinazione obbligatoria.
Previo parere medico, si consiglia la profilassi antimalarica per coloro che intendono recarsi nelle zone della costa pacifica, Amazzonica e Llanos orientali, dove è anche presente il dengue; la vaccinazione contro la febbre gialla è consigliata per la costa nord del Paese. Sono inoltre molto diffuse varie forme di infezioni intestinali, che si contraggono attraverso l’assunzione di acqua corrente.

LINGUA
La lingua ufficiale è lo spagnolo e con l’eccezione di alcune tribù indigene, tutti i colombiani la parlano. Ci sono circa 75 lingue indigene ancora conservate, tra cui spicca la lingua wayúu, la lingua paez, il guambiano e l’embera.

VALUTA
L'unità monetaria è il Peso colombiano (COP).
La valuta estera, sia contante che in assegni (eurocheques), può essere cambiata presso le banche e i cambiavalute, però è preferibile utilizzare dollari o, ancora meglio, carte di credito. Praticamente tutti i grandi magazzini, ristoranti e negozi accettano le carte di credito internazionali. Bisogna prestare attenzione perchè non tutte le banche effettuano operazioni di cambio di contanti e traveller's cheques.

FUSO ORARIO
Il fuso orario è di - 6h rispetto all'Italia, -7h quando in Italia vige l'ora legale.

COMUNICAZIONI
Per chiamare la Colombia dall'Italia, comporre lo 00 + 57 (prefisso del paese) + prefisso della città (01 per Bogotá, 94 per Medellín, 95 per Cartagena) + il numero del destinatario.
Per chiamare l'Italia dalla Colombia, comporre lo 00 + 39 + numero del destinatario.

TASSE
La tassa aeroportuale alla partenza per i voli internazionali è di 24 USD, mentre ammonta a 34 USD per i soggiorni superiori a 60 giorni.

TRADIZIONI E CULTURA
In Colombia sono particolarmente sentite sia le feste di carattere religioso che quelle politiche. In ogni singolo giorno dell'anno si realizza una festa in qualche parte del territorio, dal momento che tutti i paesi ed i villaggi hanno un santo patrono. Oltre alle classiche festività del calendario cristiano, i colombiani amano festeggiare il Carnevale. Tra gli eventi principali del paese, si ricordano il Carnevale Bianco e Nero a Popayán (Gennaio); il Carnevale di Baranquilla (Febbraio-Marzo); la Festa dell'Indipendenza (20 Luglio); l'anniversario della Battaglia di Boyacà (7 Agosto); la Festa di Cristoforo Colombo (12 Ottobre); l'Indipendenza di Cartagena (11 Novembre) e l'Atto di grazia (24 Novembre). Non mancano anche noti festival come il Festival nazionale del folklore e del turismo (Dicembre) ed il Festival internazionale di musica caraibica (Marzo). Si ricorda che i giorni festivi che cadono in un giorno della settimana vengono generalmente osservati il lunedì seguente.

La cultura colombiana è il risultato della fusione di diverse etnie. Mentre dalle civiltà precolombiane provengono sculture in terracotta, gioielli e manufatti, che testimoniano un artigianato che si tramanda da secoli, dai neri d'Africa e dagli spagnoli giunsero nuovi ritmi musicali che, fondendosi con quelli locali, hanno dato origine a ritmi del tutto unici. Anche dal punto di vista letterario, il paese ha fatto parlare di sé grazie a Gabriel Garcia Marquez, che agli inizi degli anni '80 ricevette il premio Nobel per la letteratura.

ABBIGLIAMENTO
L'abbigliamento varia in base al tipo di viaggio. Se si va all’interno e in altitudine, nei parchi naturali e nei siti archeologici, è raccomandabile mettere in valigia anche indumenti pesanti. Per le escursioni è meglio vestirsi a strati: magliette, felpe e maglioni, con scarpe da trekking. Se si punta alla costa o a qualche isola, serve tutto l’occorrente per godersi il relax al mare.

SALUTE
Poiché è possibile ricevere prestazioni sanitarie di buon livello solo nelle cliniche private, si consiglia, prima della partenza, di stipulare un'assicurazione che ricopra, oltre alle spese mediche, anche quelle relative ad un eventuale rimpatrio.
La situazione sanitaria colombiana non è diversa da quella dei suoi paesi vicini; è difficile nelle zone amazzoniche, come pure nelle regioni ad est della cordigliera andina (Llanos) e costa del Pacifico.

CUCINA
La cucina locale si caratterizza per l'abbondanza di pesce e crostacei lungo le coste e di piatti a base di carne bovina e suina nelle zone interne. Generalmente le pietanze sono accompagnate da riso, fagioli e patate e tra i piatti più famosi si ricorda la lechona. Tra le bevande, oltre alla birra, al ron e all'aguardiente, il paese è famoso per il suo caffè, uno dei migliori al mondo.

ELETTRICITA’
L’elettricità è a 110 volt. Le prese sono di tipo americano con spina piatta a due entrate; procurarsi quindi un adattatore.

SICUREZZA
A causa dell'aumento di casi di microcriminalità e della presenza di narcotrafficanti e guerriglieri, è consigliabile non circolare da soli durante la notte, non indossare oggetti di valore ed evitare le zone isolate.

MANCE
L’usanza della mancia si ha principalmente nei ristoranti di lusso, dove generalmente è conteggiata come 10% sul conto, e negli alberghi di una certa categoria. Le contrattazioni sono tipiche del luogo, quasi un obbligo! Come in ogni parte del mondo si svolgoo solitamente nei mercati e davanti le bancarelle.

VIAGGIARE SICURI
Consigliamo in ogni caso di fare riferimento al sito "Viaggiare Sicuri" del Ministero degli Affari esteri : www.viaggiaresicuri.it

Altre destinazioni

Scarica catalogo

Newsletter

IscrivitiCancellati

Accetto informativa sulla privacy