Profilo  |  Staff  |  Partners & Links  |  Contatti  |  Area Riservata  

Follow us          

Micronesia

Una terra unica, ricca di biodiversità

GEOGRAFIA
Gli Stati Federati di Micronesia (SFM) sono uno stato insulare dell'Oceania composto da 607 isole, situate fra le Isole Marianne a nord, le Isole Marshall e Kiribati a est, Papua Nuova Guinea, Isole Salomone e Nauru a sud e Palau a ovest. Si tratta di quattro gruppi di isole: Yap, Chuuk (Truk), Pohnpei (Ponape) e Kosrae (Kusiae). La capitale è Palikir sull’isola di Pohnpei. Separate da questi quattro arcipelaghi, vi sono anche Nukuoro e Kapingamarangi.
Gli arcipelaghi e gli atolli della Micronesia si sono originati in seguito a eruzioni vulcaniche avvenute milioni di anni fa, che hanno reso le isole estremamente varie e ricche di biodiversità.
Le numerosissime isolette situate all’interno degli atolli sono piatte e di piccole dimensioni, mentre le isole che presentano rilievi montuosi (vulcani spenti) sono: Chuuk, Yap, Kosrae, Finkol e Pohnpei.

Ogni isola e ciascun atollo hanno caratteristiche proprie, uniche e diverse da tutte le altre. Le spiagge più belle si trovano a Kosrae. Il paradiso dei diver è Palau. Chi ama la natura e le passeggiate sceglierà Pohnpei, con le sue cascate e le montagne. Per conoscere le tradizioni e la cultura della Micronesia, Yap rappresenta un concentrato di villaggi e di reperti archeologici.Ogni isola e ciascun atollo hanno caratteristiche proprie, uniche e diverse da tutte le altre. Le spiagge più belle si trovano a Kosrae. Il paradiso dei diver è Palau. Chi ama la natura e le passeggiate sceglierà Pohnpei, con le sue cascate e le montagne. Per conoscere le tradizioni e la cultura della Micronesia, Yap rappresenta un concentrato di villaggi e di reperti archeologici.

CLIMA
Il clima è tropicale, con temperature costanti durante tutto l’anno intorno ai 28°C e abbondanti precipitazioni. I tifoni rappresentano un pericolo che si può presentare nel periodo che va da giugno a dicembre, anche la siccità può colpire questi luoghi quando El Nino si sposta nel Pacifico occidentale.

Chuuk (Truk)
L’atollo di Chuuk (circa 200 km di circonferenza), racchiude una delle lagune più grandi del mondo. Sulla barriera dell’atollo vi sono 50 isolette e sparse nella laguna ve ne sono altre 40. All’interno della laguna si trovano oltre 60 relitti giapponesi tra navi, sommergibili e bombardieri affondati durante la II Guerra Mondiale, di cui una decina sono vivamente consigliati ai subacquei appassionati di relitti.
Storia
Durante l’ultima Guerra Mondiale, la flotta giapponese utilizzava la laguna di Chuuk come base principale per attaccare le forze alleate, ma nel 1944 un’operazione condotta dagli americani, annientò di sorpresa la maggior parte della loro flotta. Ecco perché vi sono tanti relitti concentrati in una zona relativamente ristretta.

Repubblica di Palau
La Repubblica Presidenziale di Palau è costituita da un labirinto di circa 300 tra isole e isolotti (Rock Islands) coperti da una fitta vegetazione tropicale che si spinge fino al confine con le acque cristalline delle lagune turchesi, dando l’impressione che la jungla galleggi sull’oceano. L’arcipelago forma un ecosistema unico al mondo per la bellezza del paesaggio e la biodiversità. Palau offre alcuni dei fondali più belli di tutto il Pacifico: spettacolari pareti che sprofondano nel blu, ricoperte da giganteschi ventagli di gorgonie, grotte con stalattiti e stalagmiti, blue holes,  reef rigogliosi dove vivono oltre 700 specie tra madrepore e coralli e 1500 specie di pesci tropicali.
Nelle isole vi sono inoltre numerosi laghi salmastri circondati dalla jungla, dove la natura si è sbizzarrita nell’inventare specie endemiche di alghe, crostacei, pesci e meduse non urticanti.
Il periodo migliore per visitare Palau è compreso tra ottobre ed aprile.

Yap
L'atollo di Yap è famoso per la sua grande laguna con fondali di sabbia candida dove sono situate numerose stazioni di pulizia frequentate da una notevole quantità di grandi mante soprattutto nei mesi da settembre ad aprile.

Pohnpei
Lo stato di Pohnpei (fino al 1984 Ponape) è situato fra Chuuk e Kosrae e comprende numerose isole dell’arcipelago delle Caroline. Il nome Pohnapei nela lingua locale significa: “su un altare di pietra”.
Lo stato è costituito dall’omonima isola (con una superficie di 347 kmq) appartenente alle isole Senyavin e da numerosi atolli con una superficie complessiva di 372 kmq. La capitale è Palikir, situata sull’isola di Pohnpei.

 
Altre destinazioni

Scarica catalogo

Newsletter

IscrivitiCancellati

Accetto informativa sulla privacy