Profilo  |  Staff  |  Partners & Links  |  Contatti  |  Area Riservata  

Follow us          

Tanzania

Alla ricerca dell`Africa vera

La Tanzania, famosa nel mondo per la migrazione annuale di erbivori (gnu e zebre) che coinvolge milioni di esemplari, rappresenta il simbolo dei grandi safari e degli incontri con i mitici “Big Five” (elefanti, rinoceronti, bufali, leoni, leopardi). Questa zona d’Africa è il cuore del mondo, dove tutto è magico e selvaggio e dove la natura regna quasi incontrastata. Tantissimi sono i Parchi Nazionali, un tempo territori di caccia poi convertiti dalla coscienza nazionale a patrimonio comune da salvaguardare. Tra i principali Parchi del nord, i più famosi e visitati sono: Arusha, Ngorongoro, Serengeti, Manyara, Tarangire. Quelli più noti del sud comprendono: Ruaha, Mikumi e la Riserva del Selous.

GEOGRAFIA
La Tanzania situata in Africa orientale, confina a nord con Kenya e Uganda, a ovest con Ruanda e Burundi e Repubblica Democratica del Congo, a sud con Zambia, Malawi e Mozambico e a est si affaccia sull'Oceano Indiano, con 1.424 km di costa. La Tanzania include le isole di Mafia, Zanzibar e Pemba.

La geografia della Tanzania è molto varia. Il nordest è montuoso, e include i vulcani Meru e Kilimanjaro (5.985 m la montagna più alta dell’Africa). A ovest delle catene montuose vi sono vasti territori di savana, che includono il famoso Parco Nazionale del Serengeti, ancora più a ovest si sviluppa la regione dei grandi laghi con il lago Vittoria, che è il più grande d’Africa e dà origine al Nilo, più a sud  vi sono il Tanganica e il Malawi. La parte centrale del paese è costituita da altopiani, che comprendono immense praterie e terre coltivate. Vicino alla costa vi sono  alcune zone pianeggianti.

Da menzionare la Gola di Olduvai, dove sono stati ritrovati reperti umani risalenti a oltre di 2 milioni di anni fa. I ritrovamenti effettuati in questa zona hanno svolto un ruolo importante nella comprensione delle origini e dello sviluppo della specie umana. Questo importante sito paletnologico africano, è un avvallamento lungo circa 40 km, chiuso da ripide pareti, situato nella pianura del Serengeti, e collegato alla Grande Rift Valley che si estende lungo l'Africa orientale.

Una menzione particolare merita il Kilimanjaro, la cui vetta di 5985 m, è raggiungibile da escursionisti esperti con un semplice trekking.

Tra le zone balneari degne d’interesse per la subacquea sono da segnalare  le isole di Zanzibar, Pemba e Mafia.

Zanzibar offre lungo la costa nord, interessanti punti di immersione soprattutto in prossimità dell’isoletta di Mnenba.
A Zanzibar vivono due popolazioni di tursiopi, una si trova  a nord, nella zona dell’isola di Mnemba e l’altra a sud  vicino a Kizimkazi. I pescatori locali organizzano escursioni per vedere e nuotare con i delfini.

CLIMA
Il clima è vario come la morfologia del territorio, sulla costa è tipicamente tropicale caldo e umido mentre nell’interno è semiarido con temperature mitigate dall’altitudine. Vi sono due stagioni delle piogge, una  prolungata da marzo a maggio e un’altra meno intensa da novembre a gennaio.

Altre destinazioni

Scarica catalogo

Newsletter

IscrivitiCancellati

Accetto informativa sulla privacy