Rimani in contatto con noi per ricevere le ultime notizie e offerte esclusive.
Siamo a tua disposizione anche in chat! Ti aspettiamo!
x
Autorizzo il trattamento dei dati personali | Privacy Policy
Informazioni Guadalupe

GEOGRAFIA:
L'isola di Guadalupe, è un'isola vulcanica dell'Oceano Pacifico.
È situata a 241 km a nord dalla penisola di Baja California, in Messico.
L’isola vulcanica è lunga 30 km e larga 11. La cresta del vulcano, chiamata Monte Augusta (1298 m) è situata a nord.
Il clima è molto secco con poca pioggia (150 mm all’anno nei mesi invernali).
I botanici che la esplorarono alle fine del 19° secolo ed all’inizio del 20°, documentarono la presenza di molte piante endemiche.

CLIMA:
L'isola presenta due  zone climatiche: una con clima molto arido, semi-caldo con  temperatura annua di 18-22 °C, ed una dal clima temperato, molto arido con temperature che nei mesi più caldi superano i 22 °C.
Il periodo migliore per una crociera a Guadalupe va da agosto ad ottobre

STORIA: 
l’isola di Guadalupe fu scoperta nel 1602 da Sebastian Vizcaino; fu  il clima e la distanza dalla terraferma a proteggerla per anni dalle colonizzazioni. Nel 19° secolo cacciatori e pescatori arrivarono sull’isola e introdussero specie che causarono danni irreversibili alla flora e fauna locale. 
Oggi è riserva naturale della Biosfera.
 

Informazioni utili prima di partire

FUSO ORARIO:
Guadalupe è 8 ore indietro rispetto all’Italia quando vige l’ora legale e 7 durante l’ora solare.

DOCUMENTI:
Richiesta validità residua del passaporto di almeno tre mesi dall’uscita del paese. Il passaporto personale è obbligatorio anche per i bambini e minori. 
Visto: non necessario per soggiorni turistici inferiori a tre mesi.

VALUTA: 
La valuta nazionale è il Peso messicano. Si consiglia di portare dollari americani da cambiare in valuta locare presso le banche o le Casas de cambio.
Non è conveniente pagare in dollari poiché il prezzo viene arrotondato per eccesso ed il resto non è mai in dollari.

TELEFONO:  
Durante la navigazione sulla barca sono a disposizione degli ospiti un telefono satellitare ed un collegamento Internet (servizio a pagamento).

TASSE AEROPORTUALI:
Circa USD 26 per persona per i voli internazionali quale tassa di uscita dal Paese. Da pagare direttamente in loco prima del check-in per il volo di rientro.  

ELETTRICITA’:
La corrente è di 110 Volt. E’ necessario munirsi di trasformatore.

LINGUA:
La lingua ufficiale è lo spagnolo.

COME RAGGIUNGERE GUADALUPE
Gli aeroporti più vicini sono San Diego e Los Angeles, in California, e Tijuana, in Messico (passando da Città del Messico).
Offriamo un servizio navetta da e per il Ramada Hotel di San Diego, e chiediamo ai nostri ospiti di farsi trovare pronti per la partenza alle 19:30. I
Le barche del Nautilus partono di sera per un viaggio lungo 20 ore fino all’Isla Guadalupe, dove generalmente si arriva il giorno seguente all’ora di cena.
Le attività inizieranno il mattino seguente.
Per quanto riguarda il ritorno, l’arrivo in porto è solitamente previsto per le 14:00 dell’ultimo giorno, e nel pomeriggio viene effettuato il transfer per San Diego.

Informazioni Socorro


GEOGRAFIA:
L’arcipelago di Revillagigedo è uno sperduto arco insulare che emerge dalle profondità abissali al largo delle coste messicane, in pieno oceano Pacifico a circa duecentocinquanta miglia a sud di Cabo San Lucas, la punta estrema della penisola della Baja California. 
Un punto  dove si incontrano  tre correnti oceaniche ricche di nutrimenti  rendendo l’arcipelago con un aspetto quasi tropicale. 
E’ composto da quattro isole principali, di cui quasi tuii ignorano l’esistenza: SOCORRO, l’isola più grande sulla quale si trova il vulcano Evermann, SAN BENEDICO famosa per le mante giganti che si radunano a gruppi da novembre a maggio, ROCA PARTIDA la punta di un vulcano sommerso e CLARION.

STORIA: 
l’isola di Socorro fu scoperta nel 1533, San Benedicto nel 1542, Clarion e Roca Partida nel 1779. Dal 1957, il Governo messicano ha stabilito sull’Isola di Socorro una base Militare permanente del Ministero della Marina (Secretarìa de Marina)  allo scopo di proteggere la flora e la fauna dell’isola impedendo lo sbarco a tutte le persone non autorizzate
Nel 1994 è divenuta una riserva della Biosfera che ospita numerose specie endemiche introvabili in altre parte del mondo.

CLIMA:
La stagione migliore per le crociere  va da fine ottobre a maggio.
La temperatura dell’acqua nei mesi di Novembre e Dicembre è di circa 26° C. Da Gennaio ad Aprile scende fino a 21° C per poi aumentare nuovamente di 5° da maggio.

 

Informazioni utili prima di partire

FUSO ORARIO:

Socorro è 8 ore indietro rispetto all’Italia.

DOCUMENTI: Passaporto con r validità residua di almeno tre mesi dall’uscita dal paese. Il passaporto personale è obbligatorio anche per i bambini ed i minori. 
Visto: non necessario per soggiorni turistici inferiori a tre mesi.

VALUTA: la valuta nazionale è il Peso messicano. Si consiglia di portare dollari americani da cambiare in valuta locare presso le banche o le “ Casas de cambio”. Non è conveniente pagare in dollari poiché il prezzo viene arrotondato per eccesso ed il resto non è mai in dollari.

TELEFONO: durante la navigazione sono a disposizione degli ospiti un telefono satellitare ed un collegamento Internet (servizio a pagamento).

TASSE AEROPORTUALI: Circa USD 26 per persona per i voli internazionali quale tassa di uscita dal Paese.
Da pagare direttamente in loco prima del check-in per il volo di rientro.  

ELETTRICITA’: la corrente è di 110 Volt. E’ necessario munirsi di trasformatore.

LINGUA: La lingua ufficiale è lo spagnolo.

COME RAGGIUNGERE SOCORRO: volo di linea per Messico City e quindi per San Josè del Cabo, da qui si raggiunge il porto di Cabo San Lucas (circa 30km) dove ci si imbarca per  la crociera.  La barca impiegherà circa un giorno di navigazione per raggiungere l’arcipelago di Revillagigedo.  

NOTA IMPORTANTE
Per maggiori informazioni riguardanti situazione sanitaria, vaccinazioni consigliate e sicurezza nel Paese, consigliamo di visitare il sito ufficiale della Farnesina nonché quello del Ministero della Sanità.

 

Seguici su